LA RIVOLUZIONE AL TRAINO DEI SUV ELETTRICI

La rivoluzione green dei prossimi anni vedrà come protagonisti proprio quei SUV, da sempre additati dalla massa come la causa principale dell’inquinamento cittadino e di molte altre piaghe. Di fatto trattasi della categoria che sta da anni trainando il settore automobilistico ed era pertanto inevitabile che i maggiori investimenti dei vari brand fossero concentrati sugli Sport Utility. Dai SUV elettrici nasceranno nuove concezioni di mobilità, nuove abitudini, nuove soluzioni tecnologiche e di design e continueranno ad essere loro a tenere in vita e dare ulteriore slancio al mercato mondiale dell’automobile (fino a qualche anno fa in agonia).

proposta di suv elettrico audiQuesta tendenza sembra pienamente confermata dalle politiche a breve termine delle maggiori case del panorama mondiale: Mercedes, Audi, Jaguar, Volkswagen e Volvo mostrano di puntare con decisione al binomio SUV ed ELETTRIFICAZIONE e saranno questi brand ad affiancare Tesla nei prmi passi della rivoluzione elettrica. Oltre a questi big players sono inoltre spuntati (dalla Cina) interessanti outsider, con il chiaro intento di inserirsi nel trend con prodotti economicamente più accessibili: Byton e Nio recentemente sono uscite alla scoperta con proposte di SUV elettrici all’altezza dei competitor tradizionali e più blasonati.

I PROSSIMI MESI

Passiamo in rassegna le proposte più interessanti che si concretizzeranno per prime sul mercato. Iniziamo da Audi, che con il suo E-Tron (che sarà presentato alla fine di quest’anno) dichiara di poter raggiungere 500km di autonomia full electtric e fa sfoggia di un dna apertamente sportivo. Per il 2019 è attesa anche la proposta elettrica di Mercedes, contrassegnata da brand EQ, che riunirà sotto di sé tutte le proposte green della casa tedesca. Jaguar è tra i brand ad aver giocato d’anticipo e già per quest’anno si potrà ammirare nelle concessionarie della casa inglese lo spendido I-Pace: 4,7 metri di innovazione e sportività per 400Cv di potenza.

interni del suv NioTra i player di seconda fascia segnaliamo i progetti di Hyundai e Kia che con le loro Nexo e Niro EV si ritaglieranno sicuramente fette importanti del mercato. Oltre, ovviamente, alle già citate Nio e Byton. Quest’ultima al recente CES di L.A. ha tolto i veli dal suo modello di SUV elettrico attirando su di sè elogi e interesse (dovrebbe avere, a seconda della configurazione, un’atonomia compresa tra i 400 e i 520km e potenza tra i 272 e i 476Cv). La Nio debutterà nel mercato mondiale dei SUV con la sua full electric ES8: design più tradizionale ma qualche cavallo in più della Byton (dichiarati 635Cv).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome