Rumors sul nuovo SUV elettrico e tentativi di distogliere l’attenzione

Dopo pochi giorni dall’ufficializzazione della perdita di 1.6 miliardi di euro nel 2017, Musk continua nel tentativo di sviare l’attenzione sulla pessima performance della sua Tesla: dopo il fantoccio in rotta su Marte, il visionario Elon ci parla di Model Y. L’annuncio è quello che tutti si aspettavano: Model Y, il SUV elettrico compatto di casa Tesla, sarà prodotto sulla piattaforma di Model 3 e ne costituirà una sorta di versione a ruote alte. Tale scelta risponde al piano originario di produzione della vettura, successivamente accantonato per una nuova piattaforma annunciata per 2019 che, quindi, per adesso non si farà.

Cosa sappiamo di Model Y

Inutile dire che le trubolenze che stanno investendo la produzione e la consegna di Model 3 ( ne abbiamo parlato qui ) non possono non aver giocato un ruolo determinante in questa scelta. Cos’altro sappiamo su Model Y? Ancora non molto, a dire il vero.

Anzitutto Tesla ha annunciato che i piani di produzione di Model Y saranno ufficializzati entro l’estate e che la produzione stessa inizierà in una nuova fabbrica, maggiormente automatizzata, dedicata al suo primo SUV compatto. Sappiamo poi che l’obiettivo di produzione che il brand USA ha annunciato è di toccare quota 1.000.000 di unità / anno (e su questo, anche alla luce dei continui intoppi che hanno investito la catena di produzione di Model 3 avanziamo qualche dubbio). L’ultimo dettaglio trapelato, infine, è che il progetto di Model Y sarà oggetto ad alcune semplificazioni e modifiche, al fine di velocizzarne la produzione: le batterie da 12 volt saranno dismesse in favore di un’alimentazione diversa – ma sempre, ovviamente elettrica – della vettura e si tenterà una riduzione significativa dei cablaggi per sveltirne l’assemblaggio.


Hyundai sta per presentare Kona Electric,la versione elettrica del suo SUV compatto: quale dovrebbe essere il suo prezzo di lancio per poter essere un successo commerciale?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome